{ Gionni's net board }

..:: Pensieri a denti stretti ::..


Se il cielo è pieno di nubi, le nuvole sono tristi. Se è sereno, il cielo è solo.

Aforisma giapponese


\\ Home Page : Articolo
Il 2 giugno, la Festa della Repubblica Italiana.
un pensiero di Gionni inserito il 02/06/2006 alle 11:32:36, nella sezione Variazioni sul tema, e linkato 994 volte.

Quest'anno facciamo cifra tonda. La nostra giovane e maltrattata Repubblica compie i suoi primi 60 anni.


Le frecce tricolori al Vittoriano
Foto presa dalla rete

Il 2 giugno del 1946il popolo italiano si reca a votare per un confronto duro, un costentatissimo referendum, che vedrà per la prima volta le donne nel ruolo di elettrici eche si concluderà con una lotta all'ultima scheda.Dopo una attesa interminabileed il giallo dei risultati ufficialiche tardano ad arrivare,il responso delle urne è abbastanza netto. Conil 54% circa dei consensi a favore della Repubblica, si pone così la parolafine dopo 85 anni, due guerre mondiali, una guerra risorgimentale, una dittatura e svariate guerre coloniali, al potere della dinastia sabauda. Per volere del popolo aveva ufficialmente termine il Regno d'Italia. Non un gesto di irriconoscenza verso la casata che unificò l'Italia, ma semplicemente, perchè dopo oltre20 anni di bavaglio, era forte la volontà di una nuova aria di libertà, di un desiderio di scelta e diuna nuova fase democratica e partecipata per il futuro del paese.
Vinse la Repubblica, e il re volò in esilio.
Da quel momento, il 2 giugno rappresenta la festa della rinascita democratica del paese e dell'unità nazionale.
E' la Festa della Repubblica, il giorno istituzionale per eccellenza, contornato e pervaso quasi da una religiosità e da una sacralità laica.
Da 60 anni a questa parte, rappresenta, a torto o a ragione, anche la festa delle nostre forze armate, che, come sancisce la nostra Carta Costituzionale (quella vera, non quella scarabbocchiata da Calderoli) ha il compito di difendere il suolo patrio da qualunque aggressore. Certo, nell'Europa lanciata verso il crollo dei confini nazionali, un esercito di difesa interno fa quasi ridere... ma meglio essere previdenti.
Ele polemiche si infiammano in questa occasione non tanto sul valore o meno della data, come accade invece ogni anno sulla ricorrenza del 25 aprile, ma più semplicemente sulla necessità o meno della parata militare, vista da molti come un anacronismo, da altri come una incitazione ad una politica della forza e della violenza, e da altri ancora invece come una inutile spesa per le casse dello stato.
Fatto sta che è una tradizione, e quello che è stato per anni un desiderio e una mania di protagonismo per le nostre forze armate, si è allargato ad altri valori, coinvolgendo anche altri settori a maggior contatto diretto con la società civile. Presente la Protezione Civile con i vari corpi di volontariato che collaborano sul territorio nazionale per la tutela dei cittadini, i ragazzi del Servizio Civile Nazionale (gli ex obiettori di coscenza), la Croce Rossa sia istituzionale chei volontari, le Misericordie, le polizie locali e amministrative


Le Frecce Tricolori
Foto presa dalla rete
per arrivare a veder sfilare in compagnia dei militari anche le stesse associazioni pacifiste e di volontariato che collaborano nelle zone del mondo ancora martoriate dalle guerre.
Un contrasto che deve imparare a far riflettere, per continuare a credere in valori positivi e di crescita.

Auguri mia cara Italia, auguri Repubblica.

 
# 1
Sai quanto rimpiango che Vittorio Emanuele III, con i suoi errori, abbia di fatto condannato all'esilio la dinastia che aveva unificato l'Italia. C'è da sottolineare (pochi se lo ricordano) la correttezza istituzionale dei due protegonisti del referendum, Umberto II,il "Re di Maggio" salito al trono dopo la luogotenenza e l'abdicazione del padre, ed Alcide De Gasperi, deus ex machina della risorta DC e Presidente del Consiglio. Entrambi, in un'Italia divisa in 2 e potenzialmente infiammabile evitarono il più possibile gesti che potessero scaldare gli animi...anzi, si dice che De Gasperi avesse anche pronto un discorso finale di ringraziamento a nome del governo italiano verso l'ex Re che avrebbe dovuto leggere a Ciampino prima della partenza (se solo Umberto II lo avesse avvertito dell'orario di partenza...cfr Montanelli-Cervi, L'italia della Repubblica) E in fondo l'ultimo gesto di Umberto II da Re, sciogliere gli appartenenti delle Forze Armate dal giuramento di fedeltà al Re, per quanto piccolo, metteva la riparo la neonata repubblica da possibili gesti di facinorosi...Giovanni, però due righe sul Enrico De nicola, primo presidente della repubblica le dovresti scrivere!
un pensiero di  Omar  
(inviato il 02/06/2006 alle 09:01:16)
# 2
E' la festa della Repubblica, oggi parliamo di lei. Per De Nicola e gli altri padri repubblicani ci sarà tempo.
Mi ha fatto piacere quest'anno vedere sfilare i gonfaloni delle regioni e a seguire tutte le associazioni combattenti. Quasi a stringere maggiormente il legame della neonata Repubblica con chi, militare e civile, combattè per la libertà.
un pensiero di  Giovanni  
(inviato il 02/06/2006 alle 10:19:13)
# 3
Quest'anno però non ha sfilato la Polizia Provinciale ehehehe...
un pensiero di  Omar  
(inviato il 02/06/2006 alle 11:59:51)
# 4
C'era, ha sfilato all'inizio con i gonfaloni regionali. Noi portavamo quello dell'Upi.
un pensiero di  Giovanni  
(inviato il 02/06/2006 alle 12:16:15)
# 5
m'è sfuggita...chiedo umilmente perdonp. Certo uan sfilata rispetto allos corso anno un pò in tono minore, ma in fondo è meglio sia incentrare di più l'attenzione sugli uomini eppoi son cmq soldi risparmiati (ritengo costicchi parecchio spostare i blindati sul carrello stradale, ed anche far muovere un bel pò di forza aerea)
un pensiero di  Omar  
(inviato il 02/06/2006 alle 12:35:07)
Non inserire NESSUN testo nel campo sotto (altrimenti Tu, o umano, non riuscirai a commentare)

Testo (max 1000 caratteri)
Nome
Link (Visibile nel Blog)

Email (Visibile solo dall'amministratore)

Salva i miei dati per futuri commenti
Ricevi la notifica di nuovi commenti

Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Immagine
 Euforia bianca...... di Gionni

Briciole di Briciola


Commenti


che bello
21/11/2009 alle 15:44:00
un pensiero di Anonimo
"Capita spesso - spiega Ghezzi ...
28/10/2009 alle 07:49:23
un pensiero di Luigi
aggiornare!!!! ^___^
26/08/2009 alle 09:14:38
un pensiero di Mik
scusate, ma sono totalmente dal...
29/05/2009 alle 19:45:48
un pensiero di Mik
non mi piace
29/05/2009 alle 19:43:26
un pensiero di Mik
smk
15/05/2009 alle 07:23:40
un pensiero di Fù
Se vero che Dio vede e provve...
11/02/2009 alle 12:44:33
un pensiero di Omar
La gente nega quella catastrofe...
10/02/2009 alle 20:07:01
un pensiero di Fù
Ma parli del babbo o della Elua...
10/02/2009 alle 20:03:28
un pensiero di Fù
Posso aggiungere un altro "Omar...
10/02/2009 alle 01:58:24
un pensiero di Omar
Secondo me viviamo in uno stato...
10/02/2009 alle 01:32:12
un pensiero di Omar
condivido le tue sensazioni, mi...
12/01/2009 alle 22:46:18
un pensiero di portobello8
Giovanni? se ci sei batti un co...
02/01/2009 alle 12:07:35
un pensiero di Ulisse
Mi spiace che sia morto sto blo...
29/11/2008 alle 19:36:41
un pensiero di Fù
Bene, una buona notizia ogni ta...
21/11/2008 alle 13:46:08
un pensiero di Fù

Link

Titolo
IlPendolare Magazine, il mensile del trasporto pubblico locale a Roma e nel Lazio.
Il mensile del trasporto pubblico locale a Roma e nel Lazio
IlPendolare Magazine

La FUTURA briciola di un IMPERATORE
Fù on-line

Pensieri di quotidiana follia
Il Blog di Miki

Una parte di mie vecchie creazioni web
L'isola del Tesoro
Mario Giglio e l'Orchestra Siciliana

cms asp blog
Cosa troverai qui? Un po' di tutto...
Simone Rodriguez's
 
CountryHouse Umbria
Charme & Relax
La Locanda del Borgo 

La torre di babele
Il blog di Pino Scaccia

Apparire ridicoli per essere presi sul serio
I pensieri di Davidonzo

Il meravOglioso mondo di Oruam
O2 - OruaM:MaurO
il suo Space e non poteva mancare il suo blog

Trent'anni con l'orologio biologico che incalza
Voglioesseremamma

MondoPorcello Blog
Panino di Mortadella

Napul'è...
Lina

L'origine di tutto
dBlog.it - Open Source e
il blog di Marlenek

Template per Blog (grazie per il tifo)
eStrix

Ferrovie per passione
Ilmondodeitreni

Ci sono 70 ospiti.
Ci sono statilettori.

Calendario

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Top 10 utenti
del mese