\\ Home Page : Articolo : Stampa
Questa vita. Che fare.
un pensiero di Gionni inserito il 08/03/2007 alle 13:12:01, nella sezione Variazioni sul tema, e linkato 652 volte.

In questi giorni, pur non avendo messo in rete nuovi post, a parte qualche nota musicale, comunque son stato presente con commenti o lasciando tracce qua e là nella blogosfera. Poi, chiacchierando con molti di voi, miei cari lettori, ne son venuti fuori molti di ragionamenti che mi hanno portato verso tutta un'altra serie di riflessioni sulle quali però... non ne sono ancora giunto a termine. Prima o poi li troverete su queste pagine, ma per ora dovete aspettare.
Volente o nolente, mi trovo pur sempre a combattere con un lavoro che non mi lascia gli spazi necessari per gestire le questioni personali, tralascio ulteriori commenti sulla paradossalità della situazione, e quindi, il più delle volte i miei stessi pensieri si affogano in problemi che non hanno nulla da condividere.
Un po' quel turbine di emozioni e sensazioni che qualche mese fa mi mise KO. Insomma, siamo punto e accapo, ma non avevo mai messo in dubbio che la situazione cambiasse o migliorasse. Lo status quo delle cose è questo e ne sono ampiamente cosciente, quindi, stringiamo i denti e andiamo avanti. 
Se prima non avevo la forza di reagire, adesso,
tutta una serie di eventi e di soddisfazioni, e qualche piccola rivincita, mi da quella spinta per non lasciarmi travolgere. Non dico che riesco a combattere e vincere in una battaglia impari. Ma almeno riesco ad arginare quello che mi turba.
Però è difficile, veramente tanto difficile.
A questo aggiungiamoci persone a me care, vicine e lontane, che spesso, pur con giuste convinzioni, mi mettono in situazioni di disagio personale sulle quali mi trovo costretto ad abbozzare. Comprendo le necessità degli altri, però a volte mi chiudo forse troppo a guscio e non faccio trasparire quelle che sono le mie reali necessità, specie quando ho bisogno di serenità o che non mi si creino troppe tensioni attorno.

Non scordiamoci però che la vita è bella perchè è avariata!